Camperweblog – Viaggi in Camper, Caravan e Tenda

Cosa vedere a Oslo   

Quando si organizza un viaggio in Norvegia, la maggior parte dei turisti si chiede cosa vedere a Oslo, la capitale di questo stato del nord Europa.
In questa città si possono trovare diversi tour per scoprire il centro e la periferia e tutto è percorribile a piedi o utilizzando la rete dei trasporti locali ben organizzata ed efficiente. Di seguito troverete alcuni suggerimenti di visita, senza troppi approfondimenti per non togliervi il gusto della visita.

Nota importante: l’inglese in Norvegia viene parlato da tutti, perciò anche senza sapere una parola di Norvegese, per chi mastica un pochino di inglese, ci si fa capire tranquillamente.

Cosa Vedere a Oslo: Museo delle Navi vichinghe

Partendo dal centro con pochi minuti di traghetto si può raggiungere il terminal Dronningen dove con una breve passeggiata si può raggiungere il museo delle navi vichinghe. Per chi si reca a Oslo non può mancare questa visita perché vedere le imponenti navi costruite dal popolo vichingo più di mille anni fa utilizzando legno di quercia è un’esperienza veramente indimenticabile. Durante la visita oltre alle navi ritrovate a metà ottocento si possono ammirare altri reperti originali come armi, gioielli e arazzi.

Cosa Vedere a Oslo: il Teatro dell’opera

Anche se terminato solo nel 2008, quando ho visitato io Oslo era ancora in costruzione, è già diventato un simbolo di questa capitale, è considerato un vero e proprio esperimento di architettura.

Cosa Vedere a Oslo: Trampolino di Holmenkollen

E’ il più antico trampolino per il salto con gli sci esistente al mondo. Per gli amanti del salto con gli sci (qui sport nazionale) è come lo stadio Santiago Bernabéu per i tifosi di calcio ospita il Museo dello Sci, che accompagna i visitatori nella storia dello sci dalla preistoria ai tempi moderni.

Cosa Vedere a Oslo: il Centro Nobel

Il centro Nobel per la Pace è un centro multimediale di divulgazione per conoscere come è nato il premio, i vincitori e perchè il Nobel è così importante. Si trova nel centro di Oslo.

Il museo di Munch

Raggiungibile facilmente dal centro città a piedi o in metropolitana (fermata Tøyen), raccoglie molte opere del pittore divenuto famoso per il suo “Urlo”.

 

Divertimento

Se oltre a cercare dei suggerimenti per trovare cosa vedere a Olso, per chi vuole passare una lunga serata, durante il periodo estivo, proprio dietro al Centro Nobel si trova il molo di Aker Brygge dove si possono trovare una serie di Pub, bar e ristoranti tutti con tavoli e divanetti sul lungomare.

Dove parcheggiare il Camper a Oslo

Le aree di carico/scarico “Tømmestasjon“ si trovano spesso nei  campeggi, nelle aree di sosta, nei parcheggi dedicati ai mezzi pesanti, nelle aree di sosta autostradali, nelle concessionarie di camper e caravan, nelle stazioni di servizio, nei porti turistici  e in altri luoghi che sono frequentati da  veicoli ricreativi.  Di norma i proprietari delle stazioni di carico/scarico possono richiedere un pagamenti  per l’uso oppure offrirli come servizio gratuito.

La sosta libera è tollerata ma si deve sostare a 150m dalla costruzione più vicina

Attenzione dal 15 aprile al 15 settembre non è possibile accendere fuochi o BBQ

Campeggi

Libri & info

Exit mobile version