Dal 15 giugno useremo il nostro contratto telefonico in tutta Europa

Roaming europaSalvo altri comunicati dell’ultimo minuto dal 15 giugno 2017 non ci saranno più problemi di contratti telefonici nei paesi dell’Unione Europea. Non dovremo più cercare schede della nazione in cui vorremo passare le nostre vacanze per evitare le salatissime bollette per telefonare e navigare su internet con smartphone e tablet, infatti proprio ieri il Parlamento Europeo ha confermato definitivamente la fine del roaming internazionale in Europa.

durante l’ultimo consiglio sono stati stabiliti i limiti ai prezzi all’ingrosso per la telefonia mobile inoltre, come da notizie girate negli ultimi giorni, è stato evitato anche il temuto “stratagemma” da parte dei gestori, per estendere di un anno la “morte” del roaming.
Ci sono comunque delle regole da rispettare per poter usufruire di questo servizio infatti il periodo è stato limitato a 4 mesi (più 14 gg di estensione) perché si è cercato di agevolare anche chi lavora o studia all’estero. Dopo i 4 mesi gli operatori potranno imporre tariffe supplementari che comunque non arriveranno mai a quella attuali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *