Germania in Camper – Viaggi in Europa

germania in camper - vacanzePartire per un viaggio in Germania in camper è sempre un piacere, sia d’estate che d’inverno si possono trovare delle mete a misura di camper, per questo motivo vorrei aiutarvi nella vostra scelta e nell’organizzazione con una selezione di luoghi, informazioni e siti per partire preparati con la vostra caravan e autocaravan.

Per chi ama girovagare la germania in camper è una miniera di luoghi da vedere. Per chi si accinge ad uscire per la prima volta dai nostri confini, la Germania , insieme alla Francia, è la nazione che consiglio di visitare per chi ama viaggiare in camper in europa.

Girare la Germania in camper è molto facile, i camperisti sono accettati da tutti e le aree di sosta sono molte e ben attrezzate. Per chi è più esperto si può pensare di organizzare un tour della Germania in totale sosta libera.

Ma cosa vedere durante un viaggio in germania ?

Non vi proporrò un percorso o un itinerario specifico come ad esempio la Romantische Strasse in camper  o la Strada delle Favole ma vi elencherò una serie di luoghi che potreste prendere in considerazione per il vostro viaggio  in Germania.

  1. Viaggio in germania - europa-parkPartiamo subito con un luogo molto caro ai bambini il parco Europa-Park.
    Questo è il parco a tema migliore della Germania. situato a Rust nella Germania sud-occidentale, tra Friburgo e Offenburg (da visitare). E’ possibile visitare l’Europa-Park anche durante i mesi invernali, anzi se volete fare un bel viaggio prenatalizio lo posso consigliare personalmente.
    In questo parco si potranno trovare attrazioni adatte a tutte le età. da non perdere l’ottovolante Silver Star, classificato come uno dei più alti d’Europa. Anche il Wodan Timbur Coaster le montagne russe completamente in legno con una lunghezza di più di un chilometro e una velocità che raggiunge i 100 km/h.
    Da non dimenticare che all’Europa Park c’e’ anche il campeggio.
    Sito Europa-Park
  2. germania in camper - neuschwansteinIl Castello di Neuschwanstein. Situato vicino al confine austrico, questo castello è famoso in tutto il mondo per essere stato preso come esempio da Walt Disney, è il simbolo dell’architettura romantica ed è stato costruito da Ludovico II di Baviera. Ogni stanza ha una sua caratteristica ma la Sala dei Cantori e la Sala del Trono vi stupiranno per le decorazioni.
    Sito del Castello
  3. germania in camper - rothenburgRothenburg ob der Tauber. Un bellissimo borgo medievale che fa parte del percorso della Romantische Strasse. E’ un luogo veramente strano anche per la sua storia. Vi ricordo di non perdere la “Bevuta Magistrale” se siete in zona nel periodo di giugno. Comunque anche durante tutto l’anno potrete divertirvi guardando la rappresentazione della leggenda, che durante la giornata (noi l’abbiamo vista alle 6 del pomeriggio), viene rappresentata dall’orologio del comune con il passaggio di alcune marionette.
     Il sito di Rothenburg
  4. germania in camper-baden badenBaden Baden. Non poteva mancare una tappa per gli amanti delle terme. Già gli antichi Romani si stabilirono in questa zona grazie alle terme. Oggi da tutto il mondo arrivano per immergersi nelle 12 sorgenti termali. questo è uno dei luoghi “in” tedeschi. Punto di partenza per iniziare la visita della Foresta Nera e sede di uno dei più esclusivi casinò tedeschi. Come in tutti i centri termali tedeschi che ho visitato anche qui e disponibile un’area di sosta camper.
    Il sito di Baden-Baden
  5. germania in camper-hamelnHameln. Famosa in tutto il mondo per essere la città dove è stata ambientata la favole del Pifferaio Magico, infatti fa parte delle tappe della Strada delle Favole dei fratelli Grimm che parte da Hanau e finisce a Brema nella Germania del Nord. Anche questa cittadina è tutta da vedere, palazzi rinascimentali e da non perdere, nei mesi estivi, presso il giardino civico, la rappresentazione della famosa fiaba.
    Il sito di Hamelm

 

 

Prima di partire per il viaggio in germania però conviene caricare sul proprio navigatore le 2700 aree di sosta suggerite da Promobil, la più importante rivista di caravanning tedesca :

Se non avete uno di questi navigatori potete utilizzare dei programmi di conversione scaricandone uno da  internet gratuitamente oppure utilizzando un convertitore online .
Il file in formato CSV viene letto da quasi tutti questi programmi.

Per chi fosse interessato esiste anche una applicazione per iPhone per la ricerca delle aree di sosta

Oltre alla lista delle aree di sosta non bisogna dimenticare che in Germania da qualche anno è stato introdotto un nuovo sistema per proteggere l’ambiente dai fumi di scarico con il bollino polveri sottili germania. per avere tutte le informazioni  basta leggere la pagina sull’ Introduzione dell’ecobollino “Umweltplakette” per la circolazione in alcune città tedesche.

Per avere il bollino in Italia  al costo € 24,90 basta recarsi sul sito www.dekraitalia.it e leggere tutte le informazioni

Comunque per viaggiare ancora più tranquilli ecco un pò di informazioni, naturalmente insieme ai miei suggerimenti aspetto i vostri commenti con altre dritte per un buon viaggio in caravan o camper.

Partiamo con una lista di viaggi di altri camperisti, si ringraziono tutte le persone che hanno creato questi miniguide :

Germania in autocaravan– Gaetano, Claudio, Mimmo e Nicola (2008)
Reno e Mosella – www.camperidea.it (2007) . Per altri viaggi in Germania visitate il sito.
Tour della Germania – R.Galanti (2006)
Lago di Costanza e Bavierawww.marilenaperego.it 2005
Baviera in camper – Ugo P. (2004)
Germania in camper – Doriana D. (2004)
Slesia e Sassonia – Rossana M. ( 2003)
Viaggio in germania – Angela (2002)

Baden-Wuerttemberg (Foresta nera) – Aree di sosta
Romantische Strasse sito ufficiale –  Campeggi/Aree di Sosta

Pricipali Città tedesche

Monaco di Baviera – informazioni per camperisti
Berlino – Area di campeggio 

Articoli utili:

Parcheggio in centro a Berlino

Mercatini di Natale

5 pensieri su “Germania in Camper – Viaggi in Europa

  1. Pingback: Camper in Francia
  2. I bollini per le polveri sottili sono obbligatori su tutto il territorio tedesco? Si possono acquistare al confine come le vignette austriache? Qualcuno mi può dare una risposta? Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *